Un brutto giorno per Nonciclopedia (e per la satira) #noncivasco

Proprio oggi, che ho deciso di inserire nel sottotitolo del mio blog lo spirito di questo spazietto virtuale: “Qui solo buone notizie”. Ecco, proprio oggi apro Twitter e con sommo dispiacere leggo: Nonciclopedia @Nonciclopedia Un brutto giorno per Nonciclopedia (e per la satira). Chiudiamo a tempo indeterminato, maggiori info qui: j.mp/NCchiuso#noncivasco
La spiegazione puntuale di cosa è successo si trova qui: Nonciclopedia: Sospensione del servizio
Beh, mi viene da pensare che noi ci sbattiamo tanto contro la censura, e poi salta fuori uno come Vasco e fa chiudere un sito smaccatamente ironico come Nonciclopedia. E mi monta, per l’ennesima volta, la rabbia.
Uno come Vasco si sente diffamato? Teme di perdere qualcuno dei suoi mille mila fan a causa di qualche battuta su Nonciclopedia? E non per colpa di tutto quello che ha vomitato su Facebook in prima persona? Si è eretto a giudice terreno di tutte le cose?
Che misera fine per una (ormai ex, l’ha detto lui) rockstar.
Ora che ne ho scritto proverà a far chiudere anche il mio piccolo blog?
P.S. adesso, per fare due risate, leggi Salma chiara (cover) di Sabrina Ancarola

Annunci

13 thoughts on “Un brutto giorno per Nonciclopedia (e per la satira) #noncivasco

  1. Gli artisti dovrebbero essere i paladini della libertà, io ci scherzo ma provo tanta rabbia. Vasco Rossi non mi ha mai affascinato molto come artista ma riconosco che alcune sue canzoni sono straordinarie, che tristezza pensare che chi ha scritto una meraviglia come Sally possa essersi così brutalmente rincoglionito

  2. @Sabrina: vedi, anche in un semplice, piccolo commento, alla fine mi piazzi una conclusione talmente incisiva che mi fai rotolare dalle risate! Sei proprio un genio!

  3. Io Vasco l'ho sempre ammirato, sia come cantante (obiettivamente molte sue canzoni sono entrate nelle playlist di moltissimi di noi) sia come persona (che, indipendentemente dalle scelte giuste o sbagliate che abbia fatto nella sua vita, ha cmq fatto delle scelte, senza aspettare che fossero altri a farle per lui).Ora.Sarà la vecchiaia che avanza anche per lui.Saranno i dolori fisici di questo periodo.Saranno gli antidolorifici che gli annebbiano il cervello.Ma non ne sta' azzeccando mezza! Dai clippini che fa su faccialibro (di cui a volte fatico a capirne il senso) alle uscite obrobriose che fa in riferimento a commenti altrui.Non ha vicino a casa un'ospizio che lo possa accudire?

  4. oh no, c'erano un sacco di pagine davvero divertenti su Nonciclopedia!Vasco Rossi non mi è mai piaciuto, avrà scritto qualche bella canzone (tempo fa) ma mi sembra un drogato che pensa di essere migliore degli altri.mah.comunque la sua carriera secondo me è finita da un pezzo, le ultime canzoni erano terribili e tutte uguali

  5. Che tristezza, dopo la pensione passa il suo tempo su Facebook e a spiare satira di cui non capisce manco il senso..e neanche qualcuno di sano intorno a lui a consigliarlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...