Il piccolo merlo (e altre storie)

Blackbird and Blossom by *LarsVanDeGoor on deviantART 

Dovrò essere per forza sintetica, nel raccontarvi come sono andati questi giorni. Parto da sabato, visto che vi avevo preannunciato il primo concerto del festival Cantautori d’Italia. Il concerto è stato bellissimo, Barbara Casini è davvero un’ottima cantante; di gente ce n’era, forse un po’ meno di quanta avrebbe potuto, ma il maltempo ha davvero funestato l’intera manifestazione Vinum durante la quale sono stati anche cancellati degli eventi, un vero peccato.Veniamo a domenica… ehm… che ho fatto domenica? Ah, innanzitutto è saltato il week-end in montagna che agognavo, avendo Fil ed io difeso strenuamente questo piccolo “ponte”: ma se diluviava, che volevi andare a fare in montagna? Siam rimasti ad Alba. Così, al mattino sono andata a Messa e di pomeriggio siamo andati a vedere The rum diary al cinema (discreto film). Lunedì mattina abbiamo deciso di andare alle Terme di Lurisa, dove abbiamo passato bellissime ore coccolose. Finito il percorso, abbiamo deciso di fare uno spuntino nel ristorante interno, dove abbiamo riscontrato l’unico neo della giornata: ci hanno fatto pagare 14 (!) euro la birra Lurisia. Fosse almeno un buon Nebbiolo dei posti miei! E non è neppure una birra eccellente. Che roba! Comunque, ieri mattina ci siam svegliati e Fil si è alzato per primo. E’ andato in sala e mi ha chiamata a vedere che il pavimento era coperto di piume. Tempo di chiedermi se fosse in casa anche la fonte delle piume, che da dietro il divano vola fuori un piccolo merlo e comincia a svolazzare per la casa. Fil è riuscito a farlo uscire, ma io mi chiedo: merlo, se proprio devi cercare una casa per ripararti dalla pioggia, è il caso di sceglierne una dove abitano tre gatti? Comunque direi che gli è già andata bene che gli abbiano soltanto fatto un po’ di “ceretta”, voi che ne dite? Proseguendo nel racconto del “ponte”, ieri pomeriggio siamo andati a fare la visita di Alba sotterranea, abbastanza interessante. Però quando siamo arrivati a casa ci siamo accorti che pioveva di nuovo dal soffitto! Probabilmente a questo punto gli operai che sono venuti hanno fatto finta di aggiustare il tetto. Spero che stavolta risolvano la cosa, perché andare avanti coi catini non è proprio il massimo! Soprattutto con questo bel climuccio che abbiamo questa primavera…

Annunci

7 thoughts on “Il piccolo merlo (e altre storie)

  1. Beh, un ponte abbastanza movimentato no? :PComunque peccato davvero per il concerto! Certo, 14€ per una birra ti fa venire i nervi!!Povero merlo, si è salvato per un pelo! Bacissimi

  2. Bel ponte!!! La pioggia maledetta mi ha rovinato parecchi piani…me ovviamente oggi che era tutto finito un sole alto brillava nel cielo…vabeh…la storia del merlo mi ha fatto morire!! 😀

  3. Visto come lavorano sul vostro tetto, invece di mettere catini a terra io obbligherei quegli operai a stare sul tetto con gli ombrelli aperti.Ciao sogni d'oro enrico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...