A piedi

La copertina del libro

Oh, sì, quando sono in vacanza, diciamo una volta all’anno, compro e mi gusto un numero di Topolino. Per quanti anni l’ho collezionato! Stavolta sono stata particolarmente fortunata, perché oltre alle storie – che mi piacciono sempre un sacco – ho trovato nel numero di ferragosto una bella intervista allo scrittore Paolo Rumiz, che ha appena pubblicato un libro per ragazzi intitolato “A piedi”. L’idea ha immediatamente attratto l’attenzione di una che ama camminare, come me, sia per una motivazione ecologica, sia perché credo che la passeggiata sia un’ottima forma di meditazione. E poi ci si tiene anche in forma! Il libro è il racconto di un viaggio a piedi attraverso tutta l’Istria, da Trieste a Promontore, spunto per riflettere su vari temi, in particolare, naturalmente, quello affascinantissimo del viaggio. Questo è un libro che vorrei far leggere ai miei figli, quando li avrò; nel frattempo, lo leggerò io. Adesso vi lascio con una bella citazione tratta dall’intervista (secondo me se correte in edicola trovate ancora questo numero di Topolino per leggerla tutta intera!).

Qual è la cosa più bella che può accadere a un viaggiatore?
“Incontrare una persona nuova che non ti aspettava e con la quale si stabilisce un temporaneo rapporto di grandissima profondità. A chi passa e chi resta si raccontano cose che non si racconterebbero nemmeno alle persone più intime, proprio perché chi viaggia passa e non torna più. In poche ore si diventa depositari di segreti incredibili.”

Advertisements

19 thoughts on “A piedi

  1. Anch'io ho adorato e collezionato per anni i Topolini! ( Anche e ho sempre preferito Paperino, il personaggio di Topolino mi è sempre rimasto uin pò antipatico… così saccente! )…bello questo libro… vedrò di trovarlo!

  2. @Sig.na Silvietta: chiaro, il vero mito è Paperino. Topolino è così… perfettino! (che fa pure rima…)@Daniela: innanzitutto ben arrivata qui sul mio blog :-)E… wow, pensavo di essere davvero una grande fan di Topolino, ma ora scopro che c'è chi l'ha pure addentato… non posso proprio competere…

  3. I miei Topolino degli anni '70 li stanno leggendo (e distruggendo… sigh!) i miei figli e adesso io a volte rubo i loro.Vedrò se riesco a trovare ancora il libro: la frase che ne hai estratto è molto bella e assolutamente vera.Anch'io ho sempre preferito le avventure dei paperi: in quelle di Topolino facevo sempre il tifo per Pietro.

  4. ..io odiavo topolino,paperino,pippo..li avrei strozzati tutti da bambina,adoravo solo Snoopi e Pluto, i due cani con il nasone.Amo camminare,ore ed ore,e mi e' piaciuta moltissimo la riflessione sull'amico con il quale scatta quell'affinita' magica..questa e' la vera amicizia,attimi,momenti di liberta',senza aspettarsi che sia perfetto sempre,ma accettando il bello del momento e condividendolo.Grazie per il commento al mio blog,la porta e' adorabile.

  5. @Barbara: il brano è dall'intervista su Topolino, non dal libro, che non sono ancora riuscita ad andare a comprare…Ah, ah, Gambadilegno è un personaggio simpaticissimo!@Lilybets: …addirittura strozzati? o_OSono contenta che ti sia piaciuta la riflessione sugli incontri di viaggio 🙂

  6. Chi non è cresciuto con Topolino o come dicono qui i francesi Mickey. Un bel post ed una recensione che fa venire voglia di leggere quel libro, oltre che godersi una piacevole passeggiata. Lo cercherò in Internet. Magari lo traduco per i miei figli, anche se sono cresciuti con le avventure di Tin-Tin.→PierrotPS: in bocca al lupo al musicista →:)Pierrot

  7. Topolino e il Corriere dei piccoli li adoravo!! Questo libro mi interessa moltissimo e anche se non sono una bimba spero di poterlo leggere.Amo anch'io camminare,tantissimo.. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...