…di ritorno

Non sei sconfitto quando perdi, ma quando desisti.
Il Manoscritto Ritrovato ad Accra, Paulo Coelho

Più che di un ritorno fisico da un viaggio – che pure c’è stato -, parlo di un ritorno su questi schermi. Una serie di sfighe, arrabbiature e cotillons stava seriamente per prendere il sopravvento. Poi stamattina, mentre mi preparavo, davanti allo specchio del bagno, mi sono resa conto che lasciar perdere questo spazio, che mi fa compagnia dal 2004, quindi sono ormai nove anni, beh, sarebbe stato semplicemente stupido. E’ proprio grazie al blog che in questi anni ho condiviso qualcosa di me, e soprattutto fatto incontri virtuali, reali, tutti belli. La cosa che mi sta fiaccando di più? La malattia di Panterina, e so che fra chi legge ci sono amanti degli animali che possono capire. Non avevo nemmeno ancora trovato il coraggio di scriverne. Ma lo voglio fare, voglio continuare a raccontarmi come ho sempre fatto in questo tempo e ricevere tutto il buono che arriva da voi. Non voglio chiudermi, voglio combattere anche questa/e difficoltà. In bocca al lupo a me e a tutti voi per il nuovo anno. E a presto!

Annunci

19 thoughts on “…di ritorno

  1. Mi spiace per la nota triste, me consapevolisssima che un blog per quanto "strano" avvicina e fa sentire calore anche da persone sconosciute.Un in bocca al lupo per tutto e un bacione in fronte infinito 🙂

  2. Ti capisco, sai?Avere un blog è impegnativo, anche se viene visto come un modo di evasione.Non immagini quante volte, in questi mesi, abbia dovuto frenare l'impulso fortissimo di chiudere il mio.A me dispiacerebbe se non avessi più tue notizie.Comunque, prenditi i tuoi tempi.Buon anno e in bocca al lupo alla Panterina!

  3. Adriana,io ti capisco eccome!Spero che non sia nulla di grave e che le medicine possano in qualche modo aiutarla,ma ti posso assicurare che la vostra vicinanza e il vostro affetto è la cosa che più l'aiuta.Sentire il bene che le volete ,che non è sola,le carezze….ti sono vicina.Lu

  4. Nove anni di blog? Complimenti! Anch'io, anche se ho aperto "solo" due anni e mezzo fa attraverso ogni tanto delle crisi, perchè indubbiamente tener dietro ad uno spazio virtuale, aggiornarlo e visitare i blog amici è un impegno non da poco. Eppure finora ha prevalso come per te l'affetto per tutti quelli che mi seguono, alcuni incontrati di persona, altri no, ma comunque importanti. Ti auguro quindi per questo 2013 di rinnovare l'entusiasmo per il blog e che sia per te un anno sereno, in bocca al lupo per tutto quello a cui tieni, ciao Adriana!

  5. @Sig.na Silvietta: purtroppo la sua malattia è molto grave, non si riprenderà. E' questo che mi devasta… ti ringrazio comunque del pensiero :-*@Ata: grazie e crepi!@Lu: so bene che tu mi puoi capire, e so anche che se ti dico FIP capirai subito…

  6. Penso che avere un blog sia come avere un figlio, un animale, un qualcosa di nostro da accudire. Ci vogliono amore, tempo (e qui ti capisco, non è mai abbastanza), anche l'umore giusto. A parte il primo elemento, gli altri due non sempre ci sono. Ma se vanno via, poi tornano. Buon anno!

  7. Bentornata! Non avrebbe senso cancellare un "lavoro" al quale hai dedicato parte del tuo tempo.Il tuo blog poi è interessante, variegato, ricco di argomenti interessanti come quelli che scrivi sul giornale. Poi ad essere sincero fino in fondo mi mancheresti… mi piace abbracciarti quando chiudo il mio commento ahah.Augurissimissimi di uno strepitoso2013, un abbraccio. enrico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...