Soundtrack of my life: 1986

Lei verrà, io ne ho già sete…
lei verrà nel tempo che verrà
e scenderù giù per la collina
da nuove città…

Mango è uno dei talenti – a mio parere – più sprecati della musica italiana. Una voce da brividi che non ha mai avuto uguali, eppure non è riuscito a sfondare come avrebbe meritato. Forse per colpa di canzoni non abbastanza valorizzanti? Difficile a dirsi. Per me la più bella è questa strepitosa Lei verrà. Ero troppo piccola nel 1986 per innamorarmene, l’ho fatto molto dopo. Poesia in musica. Buon ascolto.

Come ogni settimana per voi, l’appuntamento Soundtrack of my life (Attimi di Letizia).

Annunci

14 thoughts on “Soundtrack of my life: 1986

  1. Credo che, più che altro, Mango non si sia mai staccato da un certo genere, già battuto da Pino Daniele. Le mie preferite sono Nella mia città, Bella d'estate e La rondine 🙂

  2. E bellissima la canzone ed anche il testo le e mancato chi la dava la giusta spinta al momento giusto,non e giusto ma cosi che funzionaciao Adriana buona serata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...