E anche quest’anno… l’ho liberato! #zebukday @zebukstaff

Se c’è una cosa che adoro, sono le sorprese. Pensate alla sorpresa di incontrare dei libri in giro per le città, di poterne prendere uno che è stato “liberato” e per qualche ragione tocca proprio a te. Un sogno! E’ per questo che per il secondo anno ho partecipato allo Zebuk Day “liberando” un libro. La scelta anche stavolta non è stata facile: sinceramente ci sono libri da cui non mi separerei per niente al mondo. E poi non è che abbia avuto nemmeno tanto tempo di pensarci.

La liberazione

Ho guardato la libreria due sere fa, e ho pensato che la scelta più giusta fosse lui: “Il potere di Adesso” di Eckhart Tolle, maestro spirituale occidentale contemporaneo. Le ragioni sono varie: innanzitutto mi piaceva l’idea di “liberare” un libro assolutamente positivo. Poi questo libro di Tolle, se andate un po’ in giro per la rete, scoprirete che ha cambiato la vita a tante persone. A me no, diciamolo subito. Ho anche fatto una certa fatica a leggerlo, perché è un libro filosofico, non emozionale “alla Louise Hay” come quelli che amo tanto. Insomma, per certi aspetti mi piacerebbe che capitasse in mani che lo apprezzeranno anche più di come ho fatto io.
La liberazione è avvenuta all’ora di pranzo in una strada nel centro di Alba (Cn), la mia città, sulla mensola della vetrina di un negozio che da poco ha chiuso; ora c’è un cartello “affittasi”.

Altra testimonianza

Adesso sono un po’ sulle spine, vorrei sapere se qualcuno l’ha già preso, poi vorrei anche sapere se l’ha letto, se gli è piaciuto… ma il bello del gioco è proprio questo: del libro tu perdi completamente le tracce. Chissà che fine farà?
Comunque, amici, siete ancora in tempo per partecipare, e le regole sono qui: Zebuk – 2° Zebuk Day: 14 febbraio 2013 – Save the Date!
Siete curiosi di scoprire che libro ho liberato l’anno scorso? Eccovi accontentati: Ho “liberato” il libro! #ZeBukDay @zebukstaff

Anche quando il cielo è coperto, il sole non è scomparso. È ancora lì dall’altra parte delle nuvole.
E. Tolle, Il Potere di adesso

Annunci

16 thoughts on “E anche quest’anno… l’ho liberato! #zebukday @zebukstaff

  1. Pur non conoscendo il libro, mi piace l'idea della liberazione "positiva". Anche io sono molto curioso di sapere che fine ha fatto il mio libro….e forse il bello sta proprio lì, costruirci una storia dietro!!!

  2. Sapevo di iniziative del genere…son sempre tentata ma appunto i libri che ho lasciato in libreria non riesco a darli via. Prima o poi mi deciderò… per ora mi segno questo perchè sto cercando letture sul genere.Grazie.

  3. Allora ve la racconto….io lo sapevo vagamente ma mia figlia si. Allora l'ha fatto tutto in regola ecc ecc ma ha voluto comunque vedere se qualcuno lo prendeva…..conclusione: chi l'ha preso l'ha guardato, si è guardato in giro e poi l'ha buttato nel cestino!!!! Alla faccia della liberazione. Scusate preferisco "liberare" il mio libro a qualcuno che non ha soldi per acquistare ma tanta voglia di leggere almeno e poui lo scambia con altri e quindi lo passano avanti.Con questo non voglio togliere la "poesia" ma purtroppo questa è anche la dura realtà.Personalmente mi dispiacerebbe una fine così ingloriosa di un qualcosa dato con amore!!!Ciaoooo buona serata

  4. @zefirina: ;-)@Lucia: l'ho cercata in rete, perché chiaramente… il libro non l'ho più! Spero ti piaccia:"Bisogna accettare, e poi agire. Qualunque cosa comporti il momento presente, dovete accettarlo come se l’aveste scelto voi. Dovete sempre operare con il momento presente, non contro di esso. Fatene il vostro amico e alleato, non il vostro nemico. Così si trasformerà miracolosamente l’intera vostra vita."E. Tolle, Il Potere di adesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...