Perché non ho scritto di #Parigi (e di tante altre cose)

silence_by_Lena_GoodForNothing
silence by Lena-GoodForNothing

Mi rendo perfettamente conto che questo blog manca completamente di qualcosa che ci si potrebbe aspettare da una giornalista: il commento alla politica, all’attualità, alle notizie del giorno. Vorrei provare a spiegarvi perché manca, e davvero non è che non mi interessi di quello che succede nel mondo, tutt’altro. La ragione fondamentale è che non ho quasi mai una posizione pronta e netta nel giro di cinque minuti su tutto; e anzi invidio un po’ chi riesce a sfornare continuamente post sfoggiando posizioni – anche interessanti – su qualsiasi argomento. Anche sui social difficilmente riesco a esternare le mie riflessioni sui casi di cronaca e sull’attualità, perché in genere sono molto complesse e arzigogolate, e faccio fatica io stessa a dipanarle. E sono anche pronta a modificarle se cambio idea, cosa che può succedere. Chiaro, sono partita con un titolo su Parigi e in questo caso non c’è dubbio sul fatto di essere contro qualsiasi forma di terrorismo e violenza ma al di là di questo se date un’occhiata in giro per giornali, blog e social, in due secondi sono saltate fuori un milione di opinioni radicali subito, poi i distinguo il giorno dopo, la confusione ieri e oggi (poi ci sono sempre i grillini pronti a dare spettacolo con le loro illazioni ma quelli fanno, per fortuna, storia a sé). Detta in un modo più grezzo, è che non sono proprio persona da chiacchiere da bar, e non guardo Chi l’ha visto, tantomeno Quarto grado, anzi non accendo praticamente mai la tv (ok, la accendo: quando ci sono le partite del Milan e il programma sui cori di Gareth Malone, che però non vedo da talmente tanto tempo che non ricordo nemmeno come si chiama). Leggo tantissimo e cerco di formarmi opinioni fondate ma sono sempre restia a esternarle come se fossero l’unica verità (“quello è sicuramente il colpevole!”), e preferisco sinceramente tacere piuttosto che dare fiato a ca%%ate, sopratutto su temi su cui non sento di avere una reale competenza approfondita. Con questo non accuso nessuno, e anzi meno male che c’è chi mi aiuta a farmi le mie, di opinioni, dichiarando immediatamente le proprie. Ma proprio non ce la faccio a farlo, è la mia natura.

Advertisements

8 thoughts on “Perché non ho scritto di #Parigi (e di tante altre cose)

    1. Che dire? I bavagli alla libertà, soprattutto quelli che affliggono l’informazione, sono sempre intollerabili (fatte salve le regole che l’uomo accetta per vivere nella società, e in cui quindi sceglie di autolimitarsi per poter godere di altro). Viviamo un periodo molto complesso e difficile.

  1. il buono dei social è che velocemente si può avere accesso a moltissime informazioni e opinioni anche contrastanti, avendo così la possibilità di crearsi un proprio punto di vista,

    il problema è che spesso rimane uno status o una notizia condivisa al tempo di un click, che non è e non può essere il tempo di maturazione di un pensiero personale

    1. Eh, sì. A questo aggiungi che il 90% delle volte ciò che viene condiviso lo è solo per il titolo, perché non si perde neanche tempo a cliccare sull’arte colo per capire che cosa si sta condividendo…

  2. Condivido pienamente il tuo comportamento. Io difficilmente commento l’attualità sul mio blog di curiosità, perché non avendo accesso diretto ai fatti di cronaca, ogni mio scritto sarebbe fatto basandomi sugli articoli dei vari reporter. Il mio post non sarebbe un reportage giornalistico, ma semplicemente il commento ad un articolo scritto da professionisti dell’informazione.
    Buona giornata un abbraccio
    enrico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...