L’età dell’oro dei blogger. Ciao Sandra!

Ho aperto il mio primo blog nel lontano 2004; è lontano probabilmente più nella percezione che temporalmente, perché la rete è cambiata in modo radicale, e oggi voglio ricordare un tempo che per me è stato una vera e propria età dell’oro. In quel periodo piattaforme con Blogspot creavano contatti fra i blogger, che per altro erano pochissimi: un’epoca magica in cui tutto ciò che ci consentiva di connetterci online ci sembrava meraviglioso e foriero di possibilità inimmaginabili. Le persone che iniziavano a popolare la rete avevano un sincero desiderio di farsi conoscere e di divertirsi; poi a volte nasceva anche quello di incontrarsi. I blog erano animati dai commenti reciproci, in accordo o in disaccordo ma sempre corretti ed educati, animati da spirito di confronto; quasi non esistevano troll o flamer. Ci scambiavamo piccoli “premi” virtuali o immagini infantili perché alla base c’era veramente la voglia di conoscere altre persone e in qualche modo di giocare e darsi benessere l’un l’altro; non c’erano di mezzo questioni economiche o aspirazioni al guadagno. Vi garantisco: non è un sogno o un’allucinazione ma realmente quello che è stato per me il fenomeno blog per alcuni anni, e lo possono confermare molte persone con cui sono ancora in contatto.

Uno dei momenti più belli che ricordo di quel periodo è stato un incontro fra blogger, come allora se ne organizzavano piuttosto spesso, a Sant’Arcangelo di Romagna: abbiamo visitato il Museo del bottone e poi siamo andati insieme a pranzo, per altro tutti un po’ sconcertati perché nella notte avevamo vissuto in prima persona la difficile esperienza del terremoto in Emilia-Romagna.

Col tempo dai blog ci siamo riversati sui social network e quel mondo è andato sparendo: sono rimasti gli aggiornamenti periodici da queste persone, con cui prima c’era un rapporto di aggiornamento quotidiano online sulle nostre vicende, ora invece regolati dall’algoritmo.

Ecco, io ieri proprio da Facebook ho saputo che una delle persone che ho frequentato online quotidianamente per anni, e che ho incontrato a Sant’Arcangelo insieme a suo marito e ad altri amici blogger di allora, se n’è andata. Una persona con cui ho chiacchierato e sorriso, che ho stimato, che nel suo spazio virtuale ha messo in mostra le sue grandi doti umane e creative, sempre condite con l’ironia. Sandra, per me quel tempo bello è volato via con te, e, come te, mi mancherà.

Tree and sky

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...