Jazz&Co. al via con The Italian Job

Cartellone stellare per la settima edizione della rassegna Milleunanota Jazz&Co., la colonna sonora in jazz della Fiera del Tartufo organizzata dall’associazione albese Milleunanota, con la direzione artistica di Filippo Cosentino: un programma internazionale di quattro concerti che chiuderà con il live di Dorantes, star del piano flamenco.

Il primo concerto, “The italian job”, si terrà sabato 12 ottobre: dall’omonimo disco di alcuni anni fa che ha visto Filippo Cosentino registrare alcuni degli standard più famosi italiani nel mondo è un progetto che vedrà coinvolti Carlo Chirio al basso e la suadente voce di Mila Ogliastro interpretare le più belle melodie italiane insieme ad alcuni standard jazz dell’epoca swing. Un concerto affascinante per rivivere le atmosfere e le melodie che hanno reso la canzone italiana famosa nel mondo.

FB_IMG_1557225222340
Mila Ogliastro, The Italian Job, 12 ottobre

Si prosegue sabato 19 ottobre con il Gianmarco Scaglia Gm4et progetto.originals, nel concerto dal titolo “Suoni dalla Toscana”: un percorso fra tradizione e ricerca sonora per una delle formazioni italiane più apprezzate in Europa. Il gruppo ha collaborato con Paul Wertico, storico batterista del Pat Metheny Group.

Gianmarco Scaglia  VJ Winter 2010
Gianmarco Scaglia (ph. Braschi), sabato 19 ottobre

Il terzo appuntamento è per sabato 26 ottobre con il trio formato dal chitarrista di Hong Kong Chi Ho Choi, Lorenzo Arese alla batteria, con l’albese Filippo Cosentino alla chitarra baritona, strumento per il quale è considerato fra i più importanti interpreti attuali: il live “The sound of the Asian Jazz” è incentrato sull’incontro fra diverse culture musicali che dialogano sul palco grazie al linguaggio comune del jazz.

Chi Ho Choi e Cosentino ph Paul Wan
Chi Ho Choi con Filippo Cosentino (ph. Paul Wan), sabato 26 ottobre

Il gran finale con Dorantes è in programma per domenica 3 novembre: il musicista gitano è attualmente il pianista più acclamato nel genere. Proviene da una famiglia di musicisti di flamenco, ma si è spinto oltre la tradizione per innovare con uno strumento che non è tipico di quella tradizione, il pianoforte. Le sue composizioni sono così apprezzate da essere state eseguite da artisti del calibro di Chick Corea, Wim Mertens, Omar Sosa, Renauld Garçia Fons.

Schermata 2019-09-30 alle 19.15.19
Dorantes, domenica 3 novembre

Tutti i concerti si terranno alle 21 nella chiesa di San Giuseppe in via Vernazza 6.

Il costo del biglietto degli eventi dei primi tre concerti è di 7 euro ma, nell’ottica di avvicinare i giovani alla musica che da sempre contraddistingue l’attività dell’associazione Milleunanota, è previsto un ridotto a 5 euro per gli under 20, e i minori di 14 anni hanno diritto all’ingresso gratuito.

Il concerto di Dorantes ha invece un costo di 10 euro; ingresso ridotto a 7 per gli under 20 e gratuito per i minori di 14 anni.

Per ulteriori informazioni e per prenotare i biglietti, telefonare al numero 3347867028 (anche Whatsapp) o scrivere a milleunanota.alba@libero.it. I biglietti si possono inoltre acquistare direttamente al botteghino, che apre alle 20.30, le sere dei concerti.

Il sito web della rassegna è www.jazzandcoalba.com.

Seguici anche su Facebook!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...