Milleunanota Jazz&Co. 2017: la rassegna dell’autunno albese, dal 13 ottobre al 4 novembre

Jazz&Co. è la rassegna jazz dell’autunno albese: organizzata da Milleunanota,
punta su una programmazione raffinata e di alto livello a cura del direttore
artistico, il celebre chitarrista Filippo Cosentino. Negli anni, fra gli altri, si sono esibiti nella splendida cornice della chiesa di San Giuseppe artisti del calibro di Javier Girotto, Barend Middelhoff, Tom Kirkpatrick, Rita Marcotulli, Antonio Zambrini, i vincitori del Top Jazz 2014 XY Quartet e molti altri.

Programma 2017

Marcelli_Wolk duo
Ekkehard Wölk – Andrea Marcelli

Venerdì 13 ottobre
Ekkehard Wölk – Andrea Marcelli
Ekkehard Wölk pianoforte
Andrea Marcelli battteria
“Cinema and jazz”
Dopo il grande successo dello scorso anno, ritornano due dei più noti protagonisti della scena musicale berlinese interpretando brani musicali tratti dal mondo del cinema. Si potrà così rivivere la magica atmosfera creata dalle
grandi musiche di film indimenticabili ma non solo: i due presenteranno brani tratti dal nuovo album “Another kind of faith”, e di Claudio Monteverdi, per il 450° anniversario della nascita.

Venerdì 20 ottobre
“Naked Tapes” Day #1
Primo di duo giorni dedicati ai talenti musicali prodotti dalla Naked Tapes,
etichetta divisione della Nau Company. Jazz&Co ospiterà quindi in questa
giornata un doppio set con Oz Hole che presenterà il proprio lavoro
discografico dal titolo Slippery e a seguire Attilio Pisarri con Elektroshot.

Oz Hole “Slippery”
Francesco Fiorenzani chitarra elettrica
Francesco Orio Fender Rhodes ed elettronica
Stefano Dallaporta contrabbasso
Andrea Grillino batteria

Attilio Pisarri “Elektroshot”
Attilio Pisarri chitarra elettrica
Michele Polga sax tenore
Raffaele Bianco basso elettrico
Phil Mer batteria

Mercoledì 25 ottobre
Luigi Martinale Trio
Luigi Martinale pianoforte
Yuri Goloubev contrabbasso
Zaza Desiderio batteria

La magia del jazz favorisce incontri inediti e lontani, così Martinale scrive
musica rivolgendosi alla grande lezione del jazz senza dimenticare le altre
influenze musicali: grazie alle grandi doti di Goloubev e Desiderio la musica si
colora in modo inaspettato.

Luigi Martinale Trio - foto Patrizia Galliano
Luigi Martinale con Yuri Golubev e Zaza Desiderio

Sabato 4 novembre
“Naked Tapes” Day #2
Ultimo giorno della rassegna, si chiude alla grande con il secondo giorno
dedicato all’etichetta Naked Tapes. Doppio set con Federica Gennai (voce) e
Filippo Cosentino (chitarra) che presenteranno “Come Hell Or High Water”, e i
Raw Frame con l’ottimo disco disco d’esordio “Side Sight”.

Filippo Cosentino e Federica Gennai “Come Hell Or High Water”
Federica Gennai voce
Filippo Cosentino chitarre

Raw Frame “Side Sight”
Andrea Bolzoni chitarra elettrica
Salvatore Satta basso elettrico
Daniele Frati batteria

“I Naked Tapes Days hanno l’obiettivo di presentare le produzioni artistiche dell’etichetta, creando un clima di confronto e scambio con il pubblico. Momenti formativi, di spettacolo e puro divertimento, consapevoli anche della capacità che la musica ha di promuovere un territorio fuori dai propri confini. Siamo felici che questo possa accadere ad Alba e all’interno della rassegna Jazz & Co., perché negli ultimi anni grazie al lavoro straordinario, professionale e minuzioso di Milleunanota, la città si è messa in evidenza sul panorama jazzistico nazionale per qualità delle tante proposte artistiche”, commenta il patron dell’etichetta Gianni Barone.

Tutti i concerti si terranno alle 21 nella chiesa di San Giuseppe in via Vernazza
e prevedono un biglietto d’ingresso al costo di 5 euro; l’ingresso è gratuito per i
minori di 14 anni. I biglietti si possono acquistare da Milleunanota in via
Pierino Belli 12C e all’Ente Turismo in piazza Risorgimento 1.

È possibile prenotarli scrivendo a milleunanota.alba@libero.it o telefonando al
3347867028.

Ulteriori informazioni su www.jazzandcoalba.com

La rassegna è possibile grazie ai partner: Fondazione Cassa di Risparmio di
Cuneo, Marolo, Egea, Banca d’Alba, Creative House, Lumacheria Italiana,
Inagec; e gode del sostegno di Piemonte Jazz e Piemonte dal Vivo.

Annunci

In pullman da Alba per seguire il concerto di Filippo Cosentino al forte di Exilles

Sabato 5 agosto presenta “Come Hell Or High Water” (Naked Tapes) con la cantante Federica Gennai

Sarà un’estate impegnativa, questa, per il chitarrista albese Filippo Cosentino, impegnato in un tour che lo vedrà protagonista sui palchi di alcuni fra i principali festival italiani.

Per sabato 5 agosto alle 21 è in programma un concerto al forte di Exilles, costruzione suggestiva e di grandissimo impatto visivo: l’artista presenterà il nuovo cd “Come Hell Or High Water” (Naked Tapes) al fianco dell’ottima cantante Federica Gennai.

Per permettere a tutti coloro che lo desiderano di partecipare al concerto e di godere della bellezza della location, l’agenzia di viaggi Sealtour di Alba ha organizzato una gita in pullman, con partenza nel pomeriggio, che comprende oltre al trasporto anche la visita e il buffet prima del concerto.

Tutti i partecipanti riceveranno il cd autografato dagli artisti in omaggio.

Per ulteriori informazioni e per confermare la partecipazione, contattare la Sealtour al numero 0173/35987.

Exilles

Il cd Come Hell Or High Water (Naked Tapes) di Federica Gennai e Filippo Cosentino in un live emozionante

Nella serata di venerdì il Roero Music Fest ha ospitato un concerto per me particolarmente emozionante: la bravissima cantante Federica Gennai e Filippo hanno presentato il nuovo cd “Come Hell Or High Water” (Naked Tapes). L’anfiteatro alla Confraternita di San Francesco di Santa Vittoria d’Alba era gremito ed era la prima volta che ascoltavo questo disco dal vivo: davvero una grandissima emozione perché nei mesi precedenti all’uscita il progetto l’ho visto nascere e crescere, giorno per giorno, in casa, in studio. E quando Federica e Filippo sono saliti sul palco hanno dato vita a qualcosa di unico e intenso.

Sono molto felice che il giornalista Antonino Di Vita di JAZZIT abbia voluto trasmettere il live in diretta, ed eccolo qui, il concerto da ascoltare e riascoltare per rivivere quelle meravigliose emozioni.

https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fjazzit.magazine%2Fvideos%2F10158873611890648%2F&show_text=1&width=560